Agricoltura: aumentano le importazioni dall'UE

Agricoltura: aumentano le importazioni dall'UE

Secondo il Monitoring EU Agri-food trade stilato dalla Commissione europea sul commercio di prodotti agricoli nel periodo gennaio – luglio 2020, l’Ucraina ha aumentato il volume delle importazioni dall’Unione Europea e ridotto il volume delle forniture al mercato della comunità.

Visionando tale rapporto emerge che, nei primi sette mesi del 2020, ventisette paesi dell’Unione Europea hanno registrato un forte aumento delle esportazioni in Ucraina, per un totale di 275 milioni di euro, con un incremento del 20,7%. Allo stesso tempo, il paese risulta in calo nelle importazioni di cereali, con una diminuzione dell’11,8%. Ciò è dovuto all’aumento del commercio di questi prodotti del 21% da parte della Federazione Russa.

“Il surplus delle esportazioni agroalimentari in Europa, durante il periodo gennaio-luglio 2020, si è attestato a 32,9 miliardi di euro, in aumento del 3% rispetto al corrispondente del 2019” nonostante la crisi scaturita dalla pandemia globale.