Prestito polacco all'Ucraina: approvati otto progetti per un valore di 68 milioni di euro

Nell'ambito di un prestito polacco all'Ucraina del valore di 100 milioni di euro sono già stati approvati otto progetti per un importo totale di 68 milioni di euro che saranno utilizzati per migliorare le infrastrutture transfrontaliere.

Lo ha affermato l'ambasciatore ucraino in Polonia Andriy Deshchytsia in un'intervista a Ukrinform.

“Al momento sono stati approvati otto progetti per un valore di circa 68 milioni di euro. Ad oggi, sono stati utilizzati quasi 5 milioni di euro: il processo è già iniziato” ha dichiarato il diplomatico ucraino.

Deshchytsia auspica che quest'anno sia migliorata l'infrastruttura esistente al checkpoint di Cracovia-Korczowa, in particolare il movimento di auto e camion sarà differenziato. Secondo lui si sta discutendo anche della questione della creazione di un checkpoint Nyzhankovychi-Malhowice. Stando all'ambasciatore deve essere fatto tutto il possibile perchè il confine unisca e non separi i popoli ucraino e polacco.

Come riportato il governo polacco ha approvato un prestito di 100 milioni di euro all'Ucraina nel 2015.

https://www.ukrinform.net/rubric-economy/2849308-polish-loan-to-ukraine-eight-projects-worth-eur-68-mln-approved.html