Il ministro della difesa ucraino elenca le priorità della politica militare, tra queste integrazione europea ed euro-atlantica.

 |

“L'integrazione europea ed euro-atlantica rimarrà tra le priorità nazionali strategiche per l'Ucraina. Anche la politica militare dello stato si baserà su questi principi”. Lo ha affermato il ministro ucraino della difesa Andriy Zahorodniuk nel corso di una riunione con consulenti strategici di alto livello, membri del comitato di riforma del ministero della Difesa ucraino e delle forze armate ucraine, secondo quanto riferito dal servizio stampa del ministero.

"Incontro costantemente il Presidente dell'Ucraina e, recentemente, anche il Primo Ministro con il quale abbiamo discusso i passi necessari per rafforzare le nostre forze armate. Inoltre, abbiamo il pieno sostegno del Parlamento che, ora, è pronto a sostenere le nostre iniziative a livello legislativo. Le priorità nazionali dell'Ucraina rimangono invariate: integrazione europea ed euro-atlantica. La politica militare dello stato si baserà anche su questi principi di base", ha affermato il servizio stampa citando Zahorodniuk. Ha sottolineato, poi, che è stato formato un nuovo governo in Ucraina, il quale offre l'opportunità di avviare una modernizzazione decisiva dello stato e intensificare i processi di trasformazione nella sfera della difesa. Il Ministro ha informato una delegazione straniera sulle aree di ulteriori riforme del ministero della Difesa e ha sottolineato le principali priorità che serviranno da base per prendere decisioni manageriali.

"La mia priorità chiave è l'esercito, il valore delle loro vite e il rispetto per ciascuno di essi, indipendentemente dai loro gradi e posizioni. La seconda priorità riguarda gli standard NATO, la loro introduzione in tutti i settori di attività dell'esercito ucraino. E la terza [priorità] è assoluta, tolleranza zero per la corruzione nell'esercito", ha detto Zahorodniuk.

I consulenti stranieri, a loro volta, hanno notato progressi significativi nella riforma delle forze armate ucraine dal 2014 e hanno ribadito la loro volontà di cooperare ulteriormente per rafforzare le capacità di difesa dell'Ucraina, ha riferito il servizio stampa.

FONTE:

https://www.ukrinform.net/rubric-defense/2777402-ukrainian-defense-minister-names-priorities-of-military-policy.html