Aggiornamento: raccolto ed export cereali 2018

 |

Dopo le ultime analisi di UkrAgro Consult che stimava una crescita record per le esportazioni agricole ucraine, il Ministro dell’Agricoltura ucraino, Maksym Martyniuk, conferma i dati del 2018. Il grano raccolto dagli agricoltori ucraini è pari a 70,1 milioni di tonnellate, cifra da record che consentirà loro di esportare 47-50 milioni di tonnellate di grano.

<<70,1 milioni di tonnellate di cereali […] danno la possibilità di prevedere un volume di esportazione più grande del solito, 47 milioni di tonnellate. I commercianti, da parte loro, prevedono di vendere 50 milioni di tonnellate di grano>>.

In particolare, gli agricoltori ucraini hanno raccolto 35,5 milioni di tonnellate di mais, il 44% in più rispetto all'anno scorso (il precedente record era stato fissato nel 2013, 30,9 milioni di tonnellate).

Inoltre, sono stati raccolti 13,7 milioni di tonnellate di semi di girasole, il 12% in più rispetto al 2017 (il record precedente era stato fissato nel 2016, 13,6 milioni di tonnellate); 4,4 milioni di tonnellate di soia, il 13% in più rispetto al 2017 (il precedente record era stato fissato nel 2016 - 4,2 milioni di tonnellate).

Al 18 dicembre 2018, sono stati esportati circa 21 milioni di tonnellate di cereali (rispetto ai 19,3 milioni di tonnellate registrati alla corrispondente data del 2017): 10,02 milioni di tonnellate di grano e farina (11,1 milioni di tonnellate nel 2017); 3,1 milioni di tonnellate di orzo (3,8 milioni di tonnellate nel 2017); 7,5 milioni di tonnellate di mais (4,4 milioni di tonnellate nel 2017); 0,4 milioni di tonnellate di altre colture di cereali (0,06 milioni di tonnellate nel 2017).