Nuovo finanziamento del MISE per l'internazionalizzazione delle imprese

La Camera di Commercio Italiana per l'Ucraina, in collaborazione con le altre istituzioni impegnate nel processo di internazionalizzazione delle aziende italiane sul territorio dell'Ucraina, comunica l'avvio di una nuova attività di supporto, rivolta a tutte quelle imprese che intendono valersi del nuovo finanziamento a tasso zero erogato dal Ministero dello Sviluppo economico.

Tutte le imprese operanti in tutti i settori, in forma singola o associata, possono usufruire del finanziamento a tasso zero per l'apertura delle prime strutture commerciali nei mercati extra UE. Si intende pertanto aiutare le imprese a sostenere le spese per la realizzazione di un ufficio, show room, negozio o corner in un Paese extra UE e relative attività promozionali. Ciascuna domanda di finanziamento deve riguardare un programma che deve essere realizzato in un solo Paese di destinazione e massimo due Paesi di proiezione situati nella stessa area geografica, dove sostenere esclusivamente spese promozionali. Fermi restando i suddetti limiti, l’impresa può presentare più domande di finanziamento.

L'importo massimo finanziabile può raggiungere il 100% del totale preventivato e non può superare il 25% del fatturato medio dell'ultimo triennio, fino a 2,5 milioni di euro.

L’investimento minimo complessivo dovrà essere pari a €5.000,00 e l’importo massimo di ogni singolo voucher non potrà superare il valore di €10.000,00.