IV National Export Forum

 |

Il 4 giugno scorso ha avuto luogo il IV National Export Forum, che ha riunito oltre 150 partecipanti provenienti da 14 paesi differenti. Hanno partecipato: Austria, Bielorussia, Canada, Croazia, Emirati Arabi Uniti, Georgia, Germania, Italia, Lituania, Moldova, Nigeria, Polonia, Slovacchia e Ungheria.

Gli argomenti principali del forum sono stati la valutazione delle esportazioni da una parte e l’attuazione delle strategie sui mercati esteri per il settore agricolo.

"Si sono verificati profondi cambiamenti in Ucraina nel corso degli ultimi quattro anni”, ha detto Dzyun Liu, capo del Dipartimento dell'economia e del commercio dell’Ambasciata ucraina, “in particolare la rapida ripresa del commercio, che è diventato uno dei motori della ripresa economica".

Hugues Mingarelli, capo della delegazione dell'UE in Ucraina, ha sottolineato come "Il mercato dell'Unione Europea è la più grande piattaforma di trading del mondo”, e “l'Ucraina dovrebbe utilizzare tutte le opportunità per diversificare le sue esportazioni. È per questo che l'Unione europea in Ucraina collabora con la Camera di Commercio per aiutare le aziende locali ad entrare in questo mercato. (..)”

D’altra parte, per il business ucraino è emersa la necessità di diversificare le sue esportazioni anche verso i mercati di Asia, Africa e Medio Oriente, le cui dinamiche economiche e demografiche fanno presagire scenari positivi.

In questo senso, risultano importanti le parole dell’Ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Repubblica del Kazakistan in Ucraina, Samat Ordobayev, che ha sottolineato come il tempo delle semplici forniture sia passato e che ora è necessario cercare nuove forme di cooperazione, per definire chiaramente i mercati.

A far eco a queste dichiarazioni anche la Cina, che attraverso Liu Jun, capo del dipartimento per gli affari economici e il commercio dell'ambasciata della Repubblica popolare cinese in Ucraina, afferma: “la Cina continua ad aprire l'accesso al suo mercato ucraino per i prodotti agricoli”, rimandando al China International Import Expo, a Shanghai dal 5 all’8 novembre 2018, che vedrà la partecipazione di 16 società ucraine.

Il forum è proseguito con una riunione, in cui il Consigliere del Primo Vice Primo Ministro dell'Ucraina - Ministro dello Sviluppo Economico e del Commercio dell'Ucraina Olesya Zaluska ha presentato ai partecipanti i passi verso l’attuazione della strategia di esportazione dell'Ucraina, riassumibili in quattro step: innovazione per l'esportazione, avventura commerciale, riqualificazione delle competenze e facilitazione degli scambi.