Aumento import/export

 |

Nel 2017 l'Ucraina ha esportato merci per 40 miliardi di dollari, il 19% in più rispetto al 2016.

L'aumento maggiore è stato registrato nella fornitura di prodotti ucraini ai paesi dell'Unione Europea, diventati i ​​principali partner commerciali dell'Ucraina e la loro quota nell’esportazione è aumentata del 35,4% rispetto al 2016.

Le forniture riguardano maggiormente: oro e concentrati di ferro, mais, ferroleghe, olio di girasole, minerali, zucchero e soia.

Quest'anno sono inoltre cresciute anche le importazioni di beni del 21%  con valore di 50 miliardi di dollari. Il motivo sta nell'incremento delle importazioni di energia: l'intensificarsi dell'attività degli importatori privati ​​di gas naturale ha portato ad un aumento dei suoi acquisti. Allo stesso tempo, i prezzi dell'energia sono aumentati nel mondo e ciò ha contribuito in modo significativo alla crescita del valore dei prodotti petroliferi importati del 27,6%.

In mezzo a una ripresa della domanda interna, si è registrato un rapido aumento delle importazioni di investimenti, compresi i prodotti di ingegneria agricola e le importazioni di autovetture. I prodotti per la costruzione di macchine sono cresciute del 31%, insieme alle esportazioni di prodotti metallurgici che hanno visto un aumento del 17,9% rispetto allo scorso anno.