Varati i nuovi piani governativi per l’agricoltura ucraina

Lo scorso 2 Aprile, il Ministro delle Politiche agricole e alimentari ucraino, Taras Kutovyi, ha varato due importanti progetti relativi a riforme dei terreni agricoli, qualità alimentare e sviluppo della produzione: il “Piano delle misure governative prioritarie 2017” ed il “Piano delle misure governative di medio-lungo termine fino al 2020”.

In particolar modo, tali riforme dimostrano l’intenzione del Ministero di concentrare gli sforzi sullo sviluppo della sicurezza e della qualità alimentare, in modo da stimolare ulteriormente la crescita di questo settore fondamentale per l’export del Paese, e sviluppare la formazione di un mercato competitivo dei prodotti biologici ucraini.

Secondo le dichiarazioni del Ministro, la costituzione di un mercato biologico si svolgerà sotto l’egida governativa, così da tutelare i consumatori sui livelli di sicurezza dei prodotti biologici e sul loro rispetto delle certificazioni internazionali, necessarie per conquistare quote di mercato estere.

Queste riforme garantiranno un supporto legislativo al mercato dei terreni agricoli, semplificando le norme di registrazione e definendo degli standard nazionali. In questo modo, anche le piccole-medie imprese avranno a loro disposizione tutti gli strumenti per aumentare la loro competitività sui mercati riguardo al settore agricolo.