Panoramica sull’industria pdf download
InvestUkraine logo

Automotive

Caro lettore Caro lettore,
E ‘ un mio grande piacere presentarvi la nostra pubblicazione sui settori più interessanti dei mercati dell’ Ucraina, realizzati incollaborazione con Deloitte. Abbiamo sviluppato questi opuscoli al fine di rendere le informazionisu settori in oggetto accessibili e di facile comprensione.
Gli opuscoli forniscono un’ analisi economica, le caratteristiche comparative e le opportunità da sfruttare.
L’Ucraina gode di una lunga tradizione e di robusto comparto industriale di infrastrutture tecniche, di disponibilità di risorse naturali, una popolazione con una solida istruzione secondaria e terziaria , una vasta rete di istituti di ricerca e sviluppo, e una grande bacino di manodopera tecnicamente qualificata. Come membro dal 2008 del WTO, e dopo aver firmato accordi Internazionali per evitare le doppie imposizioni con 63 paesi, l’Ucraina è un importante elemento nello scacchiere del business mondiale, un partner trasparente ed onesto. InvestUkraine offre il sostegno agli investitori ed è qui per assistere i potenziali investitori. Offriamo un supporto professionale per ottenere le informazioni per le analisi di mercato, consulenza legale, visite in loco, di selezione di aziende, assistenza nelle relazioni con le autorità locali, e un programma di follow up.
Vi invito a considerare l’Ucraina come un luogo per la vostra futura attività e scoprire tutti i vantaggi di delocalizzare le operazioni della vostra azienda nel nostro paese.

Non vedo l’ora di darvi il benvenuto in Ucraina.

Caro lettore SergiyYevtushenko,
Head InvestUkraine
State Agency for Investment and
National Projects of Ukraine

Caro lettore Una favorevole posizione geografica, un vastomercato di consumo, ampie risorseed un alto livello di istruzione. Tutti questi fattori garantiscono un grande potenziale per gli investimenti nell’economia ucraina. Attualmente, il mercato del Paese è in fase disviluppo Ci sono molte nicchiee opportunità perl’introduzione di i nuovi playersed il rafforzamentodelle posizioni di quelle esistenti.

Tuttavia,la maggior parte delleindustrie ucraine risente della mancanza di investimenti, anche se gli investitori internazionali sono moltointeressati. Crediamo che gli investimenti provenienti dall’estero avranno ottimi rendimenti ela crescita della promozione economica favorirà il clima degli investimenti

Persupportarvi i adeterminare le aree più promettenti per gli investimenti ed ottenere una panoramica del mercato ucraino, gli esperti di Deloitte in collaborazione con Invest Ukraine hanno realizzato questa brochure. Ci auguriamo chequesta panoramica possa essere utile e interessante per tutte le aziendeinteressate ad investire nei vari industrie del nostro paese.






Caro lettore Vladimir Vakht,
Managing Partner
Deloitte

Indice

  1. Sintesi
  2. Analisi per settore
  3. Quote di mercato
  4. Panoramica dei produttori locali
  5. Legislazione
  6. Le organizzazioni e le associazioni del settore

1. Sintesi

L’Ucraina costituisce il terzo mercato automobilistico più grande in Europacentrale dopo la Russia e la Polonia( con 104 238 vetture vendute nel primo semestre di 2013). Il mercato ucraino gradualmente cerca di recuperare terrenodopo la grave crisi economicofinanziaria avvenuta nel periodo 2008-2009, quando le vendite sono crollate da 643 mila unità a circa 170 mila unità. Il risanamento del mercato, iniziato nel 2011, dovrebbe essere ulteriormente influenzato nel lungo periodo dai seguenti fattori:
  • aumento del reddito personale disponibile;
  • aumento del prestito per le auto;
  • alto potenziale nella sostituzione di vecchie automobili.
Questi elementi dovrebbero contribuire a mantenere la doppia cifra nei i tassi di crescita annuali del mercato automobilistico ucraino nel periodo 2013- 2015. In maniera molto simile al mercato delle autovetture, il mercato dei veicoli commercialiha iniziato a ritornare ai livelli pre-crisi. La marca d’autovetture VAZ (prodotto daGrande AvtoVAZ casa automobilistica russa)fino al 2012 la marca automobilistica più venduta, è scesa al secondo posto, per far posto sul gradino più alto del podio alla HYUNDAI (top-brand), mentre Volskwagensi trova al terzo posto. La locale ZAZ occupa il quarto posto.

2. Analisi del settore

In termini di crescita di mercato, nel 2012 rispetto al 2011, si è registrato un incremento del 25,3%, facendo dell’Ucraina il 35simo mercato automobilistico mondiale.

Dinamiche di mercato in termini di registrazione di automobili

Dinamiche di mercato in termini di registrazione di automobili
Il più alto volume di crescita delle vendite di auto nel corso degli ultimi anni è stata nel 2008 (610 unità di migliaia) che ha portò l’Ucraina 7 ° al 7° posto tra i mercati automobilistici d’Europa. Tuttavia, la grave crisi economica e finanziariad el 2008-2009 ha contratto il PIL del 15%, diminuito il reddito personale disponibile e causò un rapido deprezzamento della moneta nazionale. Contestualmente il mercato delle automobili per passeggeri mercato è crollato a circa 170 mila unità vendute all’anno nel biennio seguente. La ripresa del mercato, iniziata nel2011 dovrebbeessere ulteriormentesupportatanegli anni a seguireda:
  • recupero di reddito personale;
  • la crescita di autoprestito;
  • bassa densità di autovetture rispetto ad altri paesi europei;
  • elevato potenziale per la sostituzione di vecchie automobili.

Questi fattori dovrebbero fare si che l’incremento delle vendite possa mantenersi a due cifre per i prossimi anni, cioè per il triennio 2013-2015.

Dinamiche di incremento del reddito personale disponibile

Dinamiche di incremento del reddito personale disponibile

Il reddito disponibile reale recuperato dal 2009 al 2011 in termini percentuali è stato del 15%, mentre solo nel 2012 l’aumento dei salari reali è stato del 14,7%.

Auto acquistate facendo ricorso al credito.
Quota sul totale delle auto/h3> Auto acquistate facendo ricorso al credito

Come risultato della crisi economico- finanziaria, la quota diauto acquistatea credito ed a leasing è diminuito dal50-60% delfatturato totale delle autovetturanel periodo2006-2008asolo il 6% nel 2009. La crescita per il mercato delprestitoautoè iniziata nel2010 (10%) e proseguirà nel 2011(17%). Tale mercato dovrebbe aumentarecostantementenel futuroavvicinandosi ai livelli pre-crisi.

Auto acquistate facendo ricorso al credito
La densità di auto nel 2014 è prevista a circa 200 automobili ogni mille persone, al di sotto tutta via dei livelli dei paesi dell’UE. Ad esempio, è inferiore alla media dei paesi dell’Europa centrale quali Polonia e Repubblica Ceca (con una media di 400/450) ed alla Slovacchia e Romania (con una media di 300). Addirittura inferiore alla densità di auto che si può riscontrare in Russia (250).

SOSTITUZIONE DELLE AUTOMOBILI
Sulla base del Global Insight, attualmente circa Il 75% delle auto ucraine ha un’età media di 8 anni (il parco auto total ealla fine delIl 2010 è stato di 6,5m auto). La sostituzione delle auto obsolete rappresenta un passo importante per la ripresa economica del settore automobilistico del paese (il turn over è stimato in circa 300 mila vetture annue, a seconda della dinamica nel reddito realepersonale).

Immatricolazione cammion e bus

Immatricolazione cammion e bus

In conseguenza dellarecessione del 2009, la domanda è diminuitain modo significativo, maora il mercatosta registrandoun forte rimbalzo, etassi di crescitaa doppia cifrasono attesiper il triennio 2012-2015. Di pari passo con le previsioni di crescita del paese, anche i volumidi trasporto merci, così come l’aumento del credito.

Trasporto merci con veicoli commerciali in millioni di tonnellate

Trasporto merci con veicoli commerciali in millioni di tonnellate
La forte crescita nel biennio 2010-2011 dei veicoli commerciali, è stata probabilmente la conseguenzadella domanda avuta in seguito ai lavori in preparazione del Campionato europeo 2012 di calcio, che l’Ucraina ha organizzato in collaborazione con la Polonia. La domanda per nuovi veicoli commerciali rimarrà, secondo le stime, alta anche negli anni a venire in seguito alla necessità di sostituire quelli obsoleti.
MERCATO DEI PEZZI DI RICAMBIO
Il mercato ucraino dei pezzidi ricambiopuò essere suddiviso inquattro parti:
  • mercatodeiricambi originali(OES),
  • mercatodelleparti nonoriginali di marca,
  • mercato di prodottinon originalie personalizzate,
  • mercatodiprodotti nonautorizzati.

Fatturato del mercato dei pezzi di mercato 2004 - 2012 (mld. di dollari)

Fatturato del mercato dei pezzi di mercato 2004 - 2012 (mld. di dollari)
Il mercato ucraino della componentistica per autovetture, è un ambiente dinamico ed è costantemente in crescita come si può vedere dal grafico sopra raffigurato: nel periodo 2004-2012 il fatturato del mercato delle componenti per autovetture è cresciuto passando da 413,1 milioni di dollari a 2579,7, mentre il fatturato dei pezzi di ricambio è cresciuto da 246 milioni di dollari a 1469,5 milioni. Va notatochei pezzi di ricambio importati negli ultimi quattro annicostituivano solo poco più della metà del fatturato totale.

Fatturato dei componenti per auto 2006/2012

Fatturato dei componenti per auto 2006/2012

Il mercato dei pezzi di ricambio costituisce, da solo, circa il 60% del fatturato del mercato delle componenti d’autovetture. Anche la produzione di pneumatici costituisce una parte fondamentale per la crescita del mercato ucraino dei pezzi di ricambio d’auto. Il grafico sotto rappresentato mostra le quote di mercatodei due principali produttori di pneumatici ucraini nel 2011: «Rosava» (96% del mercato) e «Dniproshyna» (4%).

Rosava «Rosava» è il più grande produttore di pneumatici in Ucraina ed uno delle più importanti aziende nella CSI per la qualità del prodotto fabbricato. L’azienda produce pneumaticicon i due marchi «Rosava» e «Valsa» e produce pneumatici per clienti provenienti dalla Germania, Turchia, Gran Bretagna, Russia ed altri. Avendo il miglior mix di alta tecnologia e attrezzature tra i paesi della CSI, «Rosava» produce anche mescole di gomma peraltri produttori.

«Dniproshina» fornisce i mercati internazionali con un vasto assortimento con più di 150 modelli di pneumatici. Produce anche 2.000 articoli in gomma-tecnica. Tutti i beni prodotti sono conformi ai requisiti nazionali e internazionali.
La maggior parte dei produttori stranieri con società in Ucraina si trovano nelle regioni occidentali del paese e sono prevalentemente orientati verso le esportazioni dei propri prodotti. Tra di essi, i principali sono:

«Kromberg & Schubert» - Azienda tedesca che produce sistemi di cablaggio per autovetture con sede nella regione di Volyn;

«W.E.T. Automotive» - Azienda tedesca produttrice di sistemi di riscaldamento per sedili auto con sede nella regione di Trans-Carpazi

«Forschner» –Azienda che realizza cavi per circuiti elettriciper auto di diverse marche

«SE Bordnetze» –che produce unità di assemblaggio, parti e accessori per automobili e si pone sul mercato come produttore globale di cavi per la «Volkswagen»;

«Yazaki» - produce apparecchiature elettriche per motori e veicoli commerciali.

«PrettlKabel» - produce i cavi di accensione per motori e altri tipi di filiper veicoli commerciali. (Regione Khmelnitsky);

«Sistemi di cablaggio Leoni» - produttore internazionaledi fili, cavi e cablaggi con sede nella regione di Lviv;

«Kostal» - Sviluppo e produzione di tecnologie elettronicheavanzate e prodotti per l’industria automobilistica (regione di Kiev);

«PPA» - Filiale di Anreas Quellmalz GmbH, Germania, azienda specializzata nella produzione di piccoli componente ad alta precisione. (Regione di Leopoli). I principali produttori locali sono:

«Luhanski Accumulatori» - produzione di accumulatori (regione di Lugansk);

«Agro-Spivdruzhnist» - produce kit per la riparazione parziale o completa di pompe, compressori d’aria, o spazzole, sistemi di raffreddamento, distanziali per assalie cambi per camion, trattori e macchine agricole (regione Zaporizhzhya);

«Impianto di Poltava per il motore aggregato» - Specializzata nella produzione di attrezzature e freni pneumatici per KrAZ, MAZ, Uralaz, KAMAZ, ZIL e BelAZ camion, rimorchi, autobus e filobus (regione di Poltava);

«Avtramat» - Il più grande produttore ucraino di pistoni e parti-motore( Kharkiv regione);

«Kremenchuk wheelplant» - ruote per automobili, trattori e macchine agricole (Poltava);

«Chernihiv meccanicadi riparazioneimpianto» - produce pezzi di ricambio per automobili, macchine agricole, freni a tamburo, blocchi ingranaggi, trasmissione, ed altre tipologie di pezzi di ricambio. (Regione di Chernihiv).

3. Quote di mercato

Auto per paseggeri

Auto per paseggeri

Bus e veicoli commerciali

Il mercato ucraino degli autocarri è dominato dall’import, principalmente da prodotti provenienti dall’Unione Europea e la Russia. Nel 2011 la quota dei camion importati è pari all’89%, mentre la produzione locale era solo l’11%. GAZ (Russia) è stato il marchio con il più alto numero di registrazione di veicoli nuovi nel 2011, pari al 18% del totale, a seguire VAZ con il 14% delle nuove immatricolazioni di veicoli, chesupera FIAT ferma ad un 11%. I maggiori produttori di camion locali sono ZAZ e AutoKrAZ (ma la maggior parte dei camion prodotti viene esportata). Auto KrAZ nel agosto d”ultimo anno ha aumentato la produzione a 105 vetture al mese rispetto a 18 nello stesso periodo di 2011 e 101 di 2012.

Principali produttori di camion

Principali produttori di camion

Principali produttori di camion

Principali produttori di camion
I produttori locali sono molto forti sul mercato degli autobus, potendo ancora godere dell’ aumento degli ordini del 2011, dovuto ad Euro2012.
Il parco macchine di autobus in Ucraina rimane piuttosto obsoleto e richiederàl a sostituzione nel medio lungo termine.

4. Panoramica dei produttori locali


Panoramica dei produttori locali

Magiori produttori locali

Magiori produttori locali

5. Legislazione

Non ci sono requisiti speciali per le licenze che vengono richieste per le attività legate alla produzione di automobili o pezzi di ricambio. Tuttavia, tali attività comportano il rispetto di specifiche norme tecniche. L’atto normativo di base è la Legge dell’Ucraina «Sul trasporto automobilistico» che stabiliscei requisiti di base per i veicoli commerciale e le auto. Non c’è un’ autorità specifica che regola il mercato della produzione automobilistica. Tuttavia tutte le attività commerciali ed industriali in Ucraina sono controllate dal Comitato di Stato per la Sicurezza industriale, Protezione e Tutela del Lavoro e della Sicurezza nelle Minieree dal Servizio Sanitario-Epidemiologico d’Ucraina.

In materia di imposta sul reddito, non viè alcun trattamento specifico per le attività connesse con le autovetture del settore manifatturiero. La CIT è attualmente calcolata ad un tasso forfettario del 21%. Tale tasso sarà ridotto al 19% dal 1 gennaio 2013 fino al 31 dicembre 2013 e probabilmente al 16% dal 1 ° gennaio 2014 in poi.

L’IVA è attualmente pagata ad un tasso del 20% del valore imponibile. L’aliquota IVA sarà ridotta probabilmente al 17% dal 1 ° gennaio 2014.

L’accisa è imposta sulle auto e carrozzerie, ed è versata dai produttorie dagli importatori. L’accisa dipende dalla cilindrata del motore e per le auto nuove è pari a circa 0,03-1,09 euro percenti metro cubo.
L’importo dell’accisa per corpo macchina è di 109 euro per ciascuna di esse.

6. Associazioni di categoria


Associazioni di categoria


ccipu contacts